Pubblicato da: cescocesto | 15 giugno 2009

Lettura di giornale

Ormai uno prima di leggere il giornale si deve prendere un Valium preventivo, perché altrimenti non ce la fai.
L’ignaro lettore apre il giornale in poltrona per rilassarsi una mezzora dopo pranzo e si trova la storia di questa "Guardia Nazionale Italiana", nata poco dopo l’approvazione del ddl sicurezza che istituisce le ronde. I simpatici membri di questa ridente associazione sono muniti di vera e propria uniforme simil-militare, e hanno sparsi su ogni parte del corpo simboli e sigle di chiaro richiamo nazional-fascista: il sole nero, simbolo di un movimento interno alle SS, l’Aquila Imperiale, richiamo all’Italia fascista di Mussolini, sono solo i due che prima saltano all’occhio. Si spacciano per movimento apolitico, ma la GNI è stata lanciata e pesantemente sponsorizzata da membri del nuovo MSI, alla faccia della Legge Scelba.
Poi vai su internet, cerchi "ronda" e ti escono fuori articoli su articoli, uno dei quali racconta come a Padova, per controllare i rondisti, il sindaco abbia dovuto mettere in moto polizia e carabinieri, che così invece di sorvegliare sulla sicurezza cittadina devono sorvegliare sui "nuovi sorveglianti" della città. Siamo al ridicolo, considerando che il Governo ha istituito le ronde dopo aver fatto pesantissimi tagli ai finanziamenti per tutte le forze dell’ordine che tra un po’, tra la sorveglianza ai rondisti e il nuovo ruolo di netturbini di tutta Italia, avranno anche ragione ad incazzarsi.
La situazione sta degenerando molto più in fretta di quanto pensassi, e io su queste cose sono pessimista di natura.
Giri pagina, e ti trovi la cronaca dell’intervento di Berlu ai giovani di Confindustria, nel corso del quale non si parla minimamente di crisi economica, ma di come la stampa italiana ed estera cerchino di "sovvertire il voto del popolo" e quindi le industrie non devono pagare le pubblicità ai giornali di "certi editori", cioè tutti tranne lui. Ops, Lui.
Giri ancora pagina, e ti aspetti un articolo che riporti le agitazioni dell’opposizione, le battaglie parlamentari, le mozioni di sfiducia ad un governo fascista. E invece trovi un’intervista a D’Alema, che è andato a colloquio con Gheddafi non sapendo che tutto il Pd aveva protestato contro la sua visita in Italia, seguita da un editoriale sulla disperata ricerca di un leader a sinistra, seguito dal resoconto delle battaglie interne al solito Pd, riprese appena due giorni dopo le elezioni. Quello che vuole l’alleanza con l’UDC, quell’altro che vuole il dialogo con la sinistra, e ultimo ma non per ultimo il folle che propone di assorbire tutti i partiti di sinistra (intervento seguito da un grosso "prrrrr" extraparlamentare). "E lanciamo i quarantenni", "E moderiamoci ancora un po’, magari lanciamo una protesta contro l’abuso dei preservativi", "E rifacciamo il centro-sinistra, ma col trattino", "Lanciamo La Cosa 4" (le ultime due sono di D’Alema).
E quindi il giornale lo chiudi. A meno che tu non lo stia leggendo in bagno, perché in quel caso continui che sta facendo effetto.
Annunci

Responses

  1. io invece sono contentissima che ci siano le ronde. così adesso almeno quando esco da sola la sera, ho altro di cui preoccuparmi oltre agli stupratori.esiste un "abuso di preservativi"? questa poi..

  2. Qua si sta troppo su FB e troppo poco sul blog.Sono io in ferie non tu!!!Un abbraccio Silvana

  3. A proposito di lettura di giornali: è un caso che nè tu nè io abbiamo scritto niente del G8 (G che, non sta per grandi come viene venduto dalla nostra informazione, ma sta per gruppo)?

  4. cara silvana, in realtà sono stato costretto a non scrivere nulla.. sto studiando in vista di un esame e mi sono autoesiliato dal blog, più che altro perché un intervento serio sul G8 e su tutto ciò che ci gira intorno (vedasi scandali con escort e bigiotteria varia) mi avrebbe portato via mezzo pomeriggio. e non sai quanto mi pesa non poter sfogare tutto quello che penso su Berlu e su questa pagliacciata in generale (un solo dato: le "conquiste diplomatiche" sull\’ambiente sono le stesse a cui erano giunti tipo sei mesi fa in un qualche altro vertice, me lo ricordo perché ci scrissi un intervento, e cioè che "il surriscaldamento globale è colpa dei gas serra, che andranno tagliati entro il 2050"). i giornali li leggo, magari subito dopo cena (o durante la cena, con grande disappunto dei miei) e mi sfogo con loro, sbracciando con la forchetta in mano e lanciando pezzi di pasta per tutta casa. ma tu che sei in vacanza, perché ti astieni da commentare tutto ciò?a prestissimo, e prometto che recupererò gli interventi perduti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: