Pubblicato da: cescocesto | 21 giugno 2010

Tototema 2010 by VoyaCesc

Domani è il M-Day, cari maturandi.
Avete paura? Pensate di non essere abbastanza preparati e vorreste sapere gli argomenti dei temi di domani per passare la notte a ripassare? Noi siamo qui per voi!
A cura del Team VoyaCesc, ecco a voi, cari maturandi esploratori della conoscenza, il TOTOTEMA 2010 firmato VoyaCesc.
Pressoché infallibile, sicuro al 99,9‰, affidatevi al nostro tototema e domattina farete un figurone con i vostri compagni quando rivelerete le tracce esatte prima che la busta venga aperta, meglio del Divino Otelma!

Analisi del testo
Andiamo subito ad analizzare i nomi degli autori usciti negli ultimi dieci anni.
2000-2001: Pavese Cesare, La luna e i Falò
2001-2002: Quasimodo Salvatore, Uomo del mio tempo
2002-2003: Pirandello Luigi, Il piacere dell’onestà
2003-2004: Montale Eugenio, Casa sul mare
2004-2005: Alighieri Dante, Paradiso, XVII Canto
2005-2006: Ungaretti Giuseppe, L’isola
2006-2007: Alighieri Dante, Paradiso, XI Canto
2007-2008: Montale Eugenio, Ripenso il tuo sorriso
2008-2009: Svevo Italo, Prefazione della Coscienza di Zeno.
2009-2010: ???

È quasi imbarazzante la semplicità del codice usato: PQP-MA-U-AM-S è parte del codice palindromico PQP-MA-U-AM-STS, rinvenuto nella tomba di Nestore Adinolfi, famoso templare autoesiliatosi in Inghilterra dopo aver scoperto che il Santo Graal non era abbinato ad un bottiglione del miglior vino dell’anno 33 d.C. reso ottimo dall’invecchiamento secolare.
Nestore Adinolfi fece incidere questo codice sui muri della sua tomba, il significato è ancora misterioso.
Si pensa che PQP sia un riferimento a Piccolo Quore Problematico, probabilmente il suo: leggenda vuole che Adinolfi si innamorò perutamente di una sirena che vide nel corso della sua traversata verso l’Inghilterra. La amò per tutta la vita e il suo cuore soffrì eternamente, fino alla morte. Quore potrebbe essere scritto con la Q perché, come riportano alcuni antici codici, Nestore Adinolfi era dislessico.
La componente centrale e palindromica MA-U-AM potrebbe essere un riferimento a materasso-unione-amanti, poiché gli ultimi anni di vita Adinolfi li trascorse pensando alla sua amata sirena e alla sua sexy coda di pesce.
L’ultima componente, STS, dovrebbe essere un riferimento ai suoi fratelli: Saverio, Tullio e Sigismondo, che l’Adinolfi lasciò in terra natia.
Il codice dovrebbe essere quindi un monito ai fratelli a non innamorarsi, ma a cedere ai piaceri della carne poiché l’amore porta solo sofferenza.
La lettera successiva del codice è la T: vi consigliamo quindi di ripassare poeti noti il cui nome inizia con la lettera T, come Renato Terpolilli, Domenico Titomanlio e Giuseppe Tirinnanzi.

Saggi brevi
Per questa previsione ci siamo affidati a tre diversi sistemi di previsione.
Dal tiro coi dadi abbiamo dedotto che ci saranno quattro diverse tracce.
Dall’analisi approfondita degli ossi di pollo che abbiamo lanciato per terra nell’ufficio della redazione, abbiamo capito che le tracce riguarderanno la paura e la decadenza.
Per andare a predire gli argomenti ci siamo poi affidati alla numerologia, da cui abbiamo dedotto che:
– 22 è un numero pentagonale: non bisogna essere laureati in Occultologia e Previsioni meteo per sentire l’assonanza con “Pentagono”, la sede del Ministero della Difesa degli USA. Probabilmente quindi ci sarà un saggio breve inerente Obama e la futura venuta del Papa Nero, che porrà fine al dominio della Chiesa d’Occidente.
– 22 è il numero atomico del Titanio. Chiaro riferimento a Titano, figlio della dea Gea: è quindi palese che ci sarà un saggio breve sull’inquinamento e l’effetto serra.
– 22 nella smorfia è “il matto”. Ci sarà un saggio breve su Basaglia (che poi sono anche i trent’anni dalla morte.. alè!) e sulla malattia mentale in generale.
– 22 sarebbe il giorno successivo al 21 Dicembre 2012. Ci sarà ovviamente un saggio breve a proposito delle vostre idee sull’apocalisse: cosa causerà la distruzione del genere umano secondo voi? E quali sono le vostre idee per salvare l’umanità intera? Inutile dirvi di puntare su questo, cari affezionati di VoyaCesc: il 14 minimo è ASSICURATO!

Tema Storico
Affidandoci ancora alla previsione di paura e decadenza, ci mettiamo -ma anche no- la mano sul fuoco che il tema storico sarà sulle crisi economiche del 1929, 1979 e 2009. Vi consigliamo di insistere sul valore predittivo negativo del numero 9, che secondo la popolazione indigena dell’isola di Arimbabuè nell’Arcipelago Sciupsti a largo del Perù rappresenta Xaoaxus, il dio della morte con quattro braccia, due teste e sette sederi.

Tema
Beh, qua è scattata la rissa tra i nostri redattori, divisi su diverse interpretazioni dei segni. Secondo uno le foglie di tè sul fondo della tazza rappresentavano un cane (simbolo di fedeltà: quindi un tema sulla crisi dei valori del matrimonio), secondo l’altro rappresentavano un gallo (chiaro riferimento allo scampato pericolo dell’influenza aviaria). Nel tentativo di separarli, abbiamo urtato la tazzina che è caduta, rompendosi.
Le previsioni con le foglie di tè non si possono eseguire più di una volta al giorno, per cui vi invitiamo, se volete, ad eseguirla voi stessi a casa. Sono più facili di quanto sembri!

Augurandovi in bocca al dragone per domani, il team VoyaCesc vi saluta e vi dà appuntamento alla prossima puntata, dove proseguiremo l’esplorazione della casa iniziata nella scorsa puntata.

Hanno collaborato:
– Aurturo Minghelli, esperto mondiale di templari e autore di “Templari poco noti ai più” (Trastulli editore) e biografo ufficiale della famiglia Adinolfi
– Virginia Ossocavo, docente di Occultologia e Previsioni meteo all’Università di Tor Vergata con un master in “Lettura degli ossi di pollo” e “I dadi e i loro misteri”
– Maria Cancellini e Iginio Simbolotti, i nostri numerologi di fiducia
– Martino Staffa, chimico con una passione per i misteri irrisolti
– Giorgio Teina e Appio Foglietta, esperti di oroscopo cinese, lettori di foglie di tè ed autori di “Lettura del tè per negati”, nonché ex migliori amici

Annunci

Responses

  1. Un mito, Cesco.
    Un mito!

  2. Questa è una delle migliori puntate del VoyaCesc!

    • cerchiamo costantemente di migliorarci, cara silvana.
      nonostante le politiche di tagli del governo noi continuiamo ad assumere volti nuovi e persone fresche e appassionate, così da cercare di migliorarci sempre. 😉

  3. ahahahah favoloso cesco!

    • speriamo che sia tornato utile a qualche maturando. 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: