Pubblicato da: cescocesto | 25 dicembre 2010

Ho fame. Dopo il pranzo di Natale.

Sesto intervento della Maratona Giornaliera II

Ho fame.
Non dovrebbe essere un’espressione da post-pranzo natalizio, ma ho davvero, davvero fame. Il pranzo natalizio di quest’anno, diciamocelo, dal punto di vista cibereccio ha fatto acqua da tutte le parti.
Mia nonna, la regina incontrastata delle lasagne fatte in casa, quest’anno non le ha fatto (shame on her!), ripiegando sulle tagliatelle al ragù, promettendomi però di rifarsi prossimamente, con un fumoso “se poi mi aiuti le facciamo in settimana”.
Mia madre, la regina incontrastata degli avanzi, la donna che cucina per venti quando siamo in cinque e per sessanta se siamo dieci, oggi si è contenuta. Pure troppo: ha preparato per sei nonostante fossimo dieci.
Il pranzo che è risultato da questa combinazione di fattori è stato il seguente:
antipasto – le poche bruschette al pomodoro presenti sono state fagocitate quasi tutte dalla fogna divorabruschette una volta conosciuto come Stefano.
primo – le tagliatelle fatte da mia nonna bastavano forse per sei persone. E, avendo io servito tutti gli altri, quando è toccato a me ho buttato un occhio nel vassoio e ho visto che erano rimaste sì e no tre tagliatelle. Un istante dopo il vassoio ha inspiegabilmente deciso di autodistruggersi in una decina di pazzi, sparando ragù e -poche- tagliatelle praticamente ovunque.
Alla fine di tutto ciò, ho mangiato una tagliatella e mezzo e un po’ di avanzi di quelle degli altri (e Stefano ha pure avuto il coraggio di scroccarmi mezzi avanzi).
secondo – tagliata ai funghi e patate alla contadina, anche questi esageratamente sottodosati.
dolce – per mia fortuna c’era il (musica celestiale e cori di angeli) meringato! Una bella fettona e passa la fame, o quasi.

Spero sinceramente che i vostri pranzi siano stati più soddisfacenti e che vi stiate massaggiando le pance gonfie leggendo queste righe.

Ah, mi stavo totalmente scordando il perché ho scritto questo post. Pare che (leggete qui) la globalizzazione sia arrivata anche sul tavolo del pranzone natalizio, e che alcune ricette classiche siano a rischio di essere dimenticate. Nell’elenco ci sono anche tortellini in brodo! E noi non vogliamo che una ricetta del genere venga dimenticata (mentre direi che potremmo facilmente fare a meno dell’anguilla arrostita con alloro), per cui adottate anche voi una ricetta dell’elenco, e cucinatela questi giorni.
Il vostro stomaco vi sarà grato, e anche la tradizione natalizia.

Annunci

Responses

  1. Auguri testa a pera! poi magari vedi anche d invitammi a be’ un teino che i miei ultimi tentativi di autoinvito sono stati vani! sei anni luce indietro sui cappottini…. hallons!

    • te lo di’o.. da domani in poi, sono libererrimo. riscalda la lingua, io metto su il tè.

  2. Ma come…. proprio quest’anno che IO ho fatto il pranzo di natale, tu lo hai quasi saltato?!?
    Si vede che si sta sovvertendo il mondo!

    • lo vedi? lo vedi?? lo vedi???
      il mondo inizia a girare al contrario perché il 2012 si avvicina!!

  3. si vede che è un anno fiacco. mia nonna non ha fatto i tortellini (è la prima volta in 23 anni che non mangio tortellini il giorno di natale).
    però inspiegabilmente mia mamma si è lanciata in sorprendenti interventi culinari con i passatelli, lo zampone e il purè.
    gnam.
    non per voler gongolare, ovviamente.

    • queste nonne ci deludono quest’anno.. accidenti! ma domani vado personalmente ad aiutarla ed esigo 10 kg di lasagane, da avere mal di pancia per ALMENO due giorni!
      come ho detto a tua mamma, il mondo sta cominciando a girare al rovescio perché è in arrivo il 2012.
      (ci mancherebbe che tu gongolassi! mi brontola ancora lo stomaco, si esige solidarietà!)

  4. Ma allora auguri!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: