Pubblicato da: cescocesto | 9 aprile 2011

Qualcuno fermi De Mattei..

..o gli tiri una seggiolata in testa.

Due anni fa aveva organizzato un convegno contro le teorie evoluzionistiche di Darwin.
Un mese fa era stata la volta delle dichiarazioni in merito al terremoto avvenuto in Giappone: “i terremoti sono una voce terribile ma paterna della bontà di Dio”.
Questa volta la sparata è sui gay, che sarebbero (indirettamente) responsabili del crollo dell’impero romano. Secondo De Mattei, infatti, la Divina Provvidenza si sarebbe servita dei barbari per liberare l’impero romano dagli “invertiti che infestavano Cartagine”.
Se ad esporre queste teorie fosse il solito cardinale a capo di qualche Pontificio Consiglio o qualche teologo bigotto che parla a Radio Maria, ce ne potremmo pure infischiare, ma queste astruse teorie escono dalla bocca del Vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, mica pizza e fichi.

Docente di Storia Moderna e Storia del Cristianesimo all’Università Europea di Roma, istituto dei Legionari di Cristo, collaboratore del Pontificio Comitato di Scienze Storiche e direttore del mensile Radici Cristiane, De Mattei diventa Vicepresidente del CNR nel 2004, sotto il governo Berlusconi II.
Negli anni della sua vicepresidenza se la prende un po’ con tutti: contro i neurologi e la definizione di “morte cerebrale” («la morte cerebrale è ancora vita»), contro gli evoluzionisti («credo che Adamo ed Eva siano personaggi storici e siano i progenitori dell’umanità»), con “l’epidemia di omosessualità” («un’unica prostituta fa fornicare molti uomini; e lo stesso succede con l’abominevole presenza di pochi invertiti: infettano un bel po’ di gente»). Se la prende perfino con l’Unione Europea («porterà ad un processo di disgregazione degli Stati nazionali») e con alcuni protagonisti del Concilio Vaticano II («la Chiesa post-conciliare è sotto l’influsso della teologia progressista»).
Mussi nel 2007 riuscì a farlo sostituire, ma fu una brevissima parentesi: nel 2008, con il ritorno di Berlusconi al governo, De Mattei fu rimesso al suo posto e poté continuare a sparare castronerie da una delle poltrone più importanti del mondo scientifico italiano.

Non si può permettere che un uomo così ancorato a posizioni arcaiche, antirazionali e antiscientifiche (peraltro spesso avversate anche da importanti personalità del mondo ecclesiastico) resti a capo del CNR. E non perché è cattolico, semplicemente perché spara cazzate un giorno sì e l’altro pure.
Quando James Watson, scopritore della struttura del DNA e premio Nobel per la Medicina, disse che “i neri sono meno intelligenti dei bianchi”, fu preso a pernacchie e costretto a ritrattare due giorni dopo; perché noi ci dobbiamo lasciare che De Mattei mini la credibilità del mondo scientifico italiano che, in qualità di vicepresidente del CNR, rappresenta?
Qui è possibile firmare la petizione per chiedere le sue dimissioni.

E qui sotto, se avete fegato, alcuni estratti degli interventi di De Mattei.

“Del perché la Divina Provvidenza fece crollare l’Impero Gaymano”
(e qualche perla contro i ricchioni)



“DeMattei Versus evoluzionismo e relativismo”
(per non parlare poi del teoevoluzionismo)




“Il terremoto. Voce dell’infinità bontà divina”
(e se vi è crollata casa, ..zzi vostri)




“Ma quale identità di genere, il sesso te lo sceglie Dio e te lo tieni”
(e se poi di sesso ne fai pure poco, Dio è più contento)


Annunci

Responses

  1. Allucinante O_o
    Corro a firmare la petizione!

  2. Posso linkare questo post su facebook?

  3. corri a firmare e diffondi Jane!!
    certo che puoi linkare questo post su facebook, più gente lo sa, meglio è. 🙂

  4. Che tu sappia, nel frattempo, qualcuno è riuscito a fermarlo?
    Buona Pasqua.

    • nessuno è riuscito a fermarlo, anzi sta continuando a straparlare. in questi giorni ha detto che Varsavia è stata distrutta durante la seconda guerra mondiale perché in città i medici praticavano gli aborti. allucinante!
      buona pasqua anche a te.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: