Pubblicato da: cescocesto | 19 ottobre 2011

La mia buona azione quotidiana #4

Visto che a quanto pare dopodomani il mondo finirà, mi sembra il caso di rispondere a un po’ di dubbi che hanno gli internauti che finiscono -a volte in maniera alquanto strana e contorta- su questo blog.

Cominciamo con Farmville? Ma no dai, Farmville ce lo lasciamo per ultimo.
Andiamo allora con..

(Pseudo)medicina
– a chi ha cercato “Autan piattole”.. no, l’Autan non ti aiuterà a liberartene. Probabilmente dovresti liberarti anche del tuo attuale partner.
– i preservativi li vendono anche ai minorenni, sì. Se il tuo farmacista non te li vende, è perché è un bigotto. Vai alla Coop, ce li hanno pure lì. A chi ha cercato “preservativi al peperoncino” invece, non so davvero cosa dire.
– no, la “pistacchiodipendenza” non è una malattia. Ma può avere spiacevoli effetti collaterali (specialmente sugli orologi da polso).
– credo che alla richiesta “come è fatta la donna invisibile” si possa rispondere così: è fatta come una donna normale, due occhi, due orecchie, un naso e una bocca, gambe braccia eccetera, solo che è invisibile.
– a chi ha cercato “corpo umano fecondazione” consiglio questo istruttivissimo (?) video della serie “Esplorando il corpo umano”. (tranquillo/a, non basta abbracciarsi per concepire, è tipo una metafora)
– il “salto della quaglia” non protegge dall’HIV, per niente. E nemmeno da herpes, sifilide, gonorrea e tante altre brutte cose. E non è nemmeno tanto sicuro che ti eviti una gravidanza.
– no, la Coca Cola non interagisce con la pillola contraccettiva, smettete di chiederlo!

Fai da te
– di solito, per non farli ballare, sotto i piedi dei tavoli si mettono degli spessori di legno o pezzi di carta piegati. Ammetto che il divano di casa mia è tenuto dritto da una vecchia copia del Decamerone.
– a chi ha cercato “casa allagata”, ci sono passato. Stracci, secchi, e tanta pazienza. Consiglierei una buona compilation sull’ipod mentre asciughi (metterei “Raindrops keep falling on my head” e “Piove senti come piove” in cima alla lista, definitely). A chi ha cercato “allagare casa”, chiedo solo: perchè??

Chi l’ha visto?
– Patrick Steptoe è stato il pioniere della fecondazione assistita insieme a Robert Edwards, ne abbiamo parlato qui.
– no, Chiara Simbolotti continua a non passare da questi lidi, mi spiace.

Sicurezza in aereoporto
– a te che cerchi “perquisizione sfilare mutande”.. di solito te le fanno tenere, a meno che non pensino seriamente che tu sia un terrorista che ha nascosto una bomba in luoghi.. oscuri. Se te le hanno fatte togliere, sarà meglio che tu vada a denunciarli.
– a te che “mi hanno perquisito a Monaco”, lo so, anche a me. ‘sti tedeschi sono fissati.
– non lo so perché il metal detector suona anche se non hai le scarpe, caro avventore di questo blog. Forse hai la cintura? O dei braccialetti? A me negli ultimi tempi suona sempre, con o senza le scarpe, con o senza cintura. Rassegnati. (qui è riportata tutta la mia carriera come sospetto terrorista internazionale, se ti interessa)

Scuola
– ehm.. il plurale di “azione quotidiana” è “azioni quotidiane”.
– no, ragazzo/a che cerchi “Pomodori Verdi Fritti pagina del rapporto tra Idgie e Ruth”, non ti dirò a che pagina puoi trovarla, anche perché non è mica spiegata in una sola pagina, si articola in tutta la trama. Piuttosto leggiti il libro, che merita.
– “numero pagine di Un giorno“? Circa quattrocento, a occhio. Credo. Ma se ti fa fatica leggerlo, tra poco esce il film. (e qua in zona siamo già preoccupatissimi per il potenziale scempio)

Miscellanea
– ancora una volta, no, purtroppo Privet Drive NON ESISTE. Finzione letteraria, fatevene una ragione. (ma consolatevi, tra poco apre Pottermore)
– non esiste nemmeno la “bottigliona della Tassoni”. Mi spiace cari Tassoni-dipendenti, dovrete accontentarvi della classica confezione da sei bottigliette.
– certo che Hello Kitty era un demone, non hai letto lo speciale di VoyaCesc? Corri qui allora!
– non so perché chi cercava “immagini di face malvaggie” sia finito qui. Qua non abbiamo -credo- immagini di facce malvagie, e nemmeno -spero- errori di ortografia.
– non posso aiutare nemmeno chi cercava “immagini di coniglietto puccioso”, mi spiace.
– credo che “eventi che capitano tutti gli anni nello stesso giorno” potrebbero essere i compleanni, no? (lettori, altre idee? magari è una domanda trabocchetto)
– sì, si può fare la foto per la carta d’identità con i “percing in viso”. A meno che non sia tipo questo. Per chi invece cercava “carta d’identità dei panda”, non credo esista un documento del genere: sono talmente pochi che si conoscono tutti e non ne hanno bisogno.

Cosa voleva significare (a.k.a. ricerche che difficilmente produrrano un risultato se cercate su Goooogle)
– cosa cercava l’avventore che ha digitato “Calvin e Hobbes non sono ignorante”? Davvero, non ci arrivo. E comunque, Calvin e Hobbes è un bellissimissimo fumetto, pieno di filosofia, metafisica e acquarelli fantabulosi.
– cosa cercava l’internauta che ha scritto “Solletico Ghedappa”? E quello che ha scritto “rasoiata da ocean”?
– ma soprattutto, cosa cercava chi ha digitato “перевернула мир моды сериал” e “мокрые подростки в джинсах”?

Ed ora.. Farmville!
– la “casa che contiene il mangiare in farmville” dovrebbe essere il granaio.
– sì, su Farmville devi dare da mangiare alle galline, altrimenti muoiono.
– a te che “non mi interessa Farmville”: bravo, continua così! E invece per te che hai cercato “disintossicarsi da Farmville”, saggi consigli proprio qui.

Per concludere, mi spiace ma niente immagini di “ciccione vestite da Hello Kitty” o di “uomini grassi in mutande”. O di “superfighe.com”, spiacente.


Responses

  1. ..te stai male e io che continuo a frequentarti peggio di te!! tvb

    • stiamo male in due.. mal comune mezzo gaudio, no?😉

  2. che bella fauna variegata approda sul tuo blog! adesso che l’avete pubblicato tu e laRagazzaConLaValigia, anch’io seguirò l’onda con un post sulle chiavi di ricerca… in fretta però. dopodomani è dietro l’angolo🙂

    • attendo con ansia, tanto ormai “dopodomani” è già passato e.. siamo sempre qui!

  3. uhm.. fanno il paio con “adidas scarpa orso rosa” e “come essere un paraculo” dei miei di questa settimana.
    mi hai fatto venire in mente che sono mesi che non aggiorno e che dovrei impegnarmici.

    comunque.

    per i preservativi al peperoncino, magari li cercavano per fare uno scherzo a qualcuno.
    riguardo il salto della quaglia, anzi, se non ricordo male ho letto un articolo nel quale si parlava che con questo straordinario metodo concezionale hai il 60% delle possibilità di concepire un bel pupetto!
    per la casa allagata, consiglio per la playlist anche “feel the rain on your skin” di natasha bedingfield e il superclassico “singing in the rain”.
    solletico ghedappa mi ha posto dei problemi. ho creduto che in passato avessero utilizzato la canzone sex machine (il cui ritornello farcito di “get up” poteva essere stato facilmente scambiato con un “ghedappa”) di james brown come sigla per il programma solletico. ma mi sembrava strano avessero usato una canzone con un testo simile per un programma per bambini.
    ho dato un occhio per vedere se mi riusciva di trovare qualche foto di pucciose, e ho trovato questa, segnalata come “chttp://www.lerisorse.com/tut/23.jpgoniglietto marroncino nella neve rosicchia” http://www.lerisorse.com/tut/23.jpg
    infine, quella che cercava il bottiglione di tassoni.. ero io.

    • “singing in the rain”, come ho potuto dimenticarlo? e dire che lo cantavo (e mi dicono ballavo) fuori dal portone della scuola elementare quando pioveva.
      solletico ghedappa credo rimarrà un mistero, anche se le tue ipotesi sono più che buone.
      le (spero) lettrici che cercavano il coniglietto puccioso (che in realtà a me pare uno scoiattolo ma vabbè) saranno soddisfatte.
      e grazie per il coraggio di aver ammesso che quella che cercava il bottiglione di tassoni eri tu.

  4. io invece la mia buona azione l ho fatta la settimana scorsa, lasciando un dolce a casa tua, con la speranza di riuscirlo anche a mangiare.

    • io faccio una buona azione ogni giorno e non lo mangio aspettando la tua prossima visita.

  5. Ahahahahahaah! Io mi ammazzo dal ridere a leggere i termini di ricerca con cui la gente arriva nel mio blog. Me l’hanno scambiato per un luogo di porno a cielo aperto (questa settimana spiccano “peperoncino per attori hard”, “vecchia pelosa riempita”)! E non capisco com’è che atterrano nei miei territori! Motivo per cui ogni tanto li ricerco io per prima in google per vedere a che livello si posiziona il mio blog, dov’è che ho sbagliato.
    Mi riprometto ogni volta di fare un post del genere, ma rimando sempre! Mi piace un sacco leggere le tue buone azioni quotidiane!

    • che ti devo dire Dorotea, oggi da me è arrivato uno cercando “ho dato il cu*o a 15 anni”. boh! (però questa cosa di cercare su google la voglio fare anch’io, vediamo dove finisco)

      • :O Ma cosa si aspettano di trovare, mi domando io. Insomma. Con i termini di ricerca ci sarebbe da fare uno studio sociale ed antropologico non indifferente!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: