Pubblicato da: cescocesto | 29 marzo 2012

Emilio Fede via dal Tg4. L’apocalisse si avvicina.

Certe cose iniziano per gioco, come i miei post sul 2012.
I Maya, VoyaCesc, l’Apocalisse, blablabla.
Che assurdità da creduloni.

Ma poi.
Poi..
Succedono quelle cose che non ti aspetti, quelle cose che “guarda, il giorno che -inserisci fatto inimmaginabile a caso- poi ci sarà la fine del mondo!”.
Ecco.
Quelle cose stanno succedendo.
Nello specifico:
Terremoto a Livorno? Fatto.
Neve a Livorno? Fatto.
Caldaie che scoppiano in pieno inverno? Fatto.
Il Grande Fratello in crisi d’ascolti? Fatto.
Il flop del cinepanettone? Fatto.
La Chiesa paga l’Ici? Fatto. (più o meno)

Ma oggi, oggi..
Oggi la notizia più inimmaginabile di tutte.
Hanno. Licenziato. Emilio. Fede.
Il giornalista più berlusconiano d’Italia, più berlusconiano di Berlusconi stesso, il padre-direttore-busto storico del Tg4, il genio delle notizie commentate/velato lavaggio mentale, il re dei fuori onda, l’uomo la cui voce provoca nausea in qualsiasi persona di sinistra, lui, proprio lui, è stato cacciato nella notte da Rete4 e da Mediaset.

Surreale l’intervista con Antonello Caporale, su Repubblica.it.
Emilio Fede lascia la direzione del Tg4.
“Non ci credo. Vuoi farmi morire?”.
Trema anche la mia voce.
L’incredibile è accaduto.
(lo pensa anche Caporale! N.d.Cesco)
“Non so niente”.
E se fosse un tardivo scherzo carnevalesco?
“Posso dirti che la trattativa per la risoluzione consensuale non è andata bene e così…”.
Così cosa?
“Niente”.
Questo dimissionamento ha tutte le caratteristiche
di un golpe ordito ai suoi danni.

“C’è la mano di Confalonieri, è lui che l’ha architettato e portato a segno”.
L’ha fatta fuori Confalonieri insieme ai figli del presidente.
“Silvio è alla partita”.
Diavolo, c’è Messi a San Siro! Hanno fatto le cose per bene,
il presidente sarà irraggiungibile.

“Adesso mi attivo”.
Chiami Berlusconi subito, o anche la scorta se non le riesce.
“Lo devo chiamare e farmi spiegare”.
La mandano via senza neanche l’editoriale di commiato.
“Non l’ho fatto l’editoriale, no”.

Ve lo dico: io comincio a crederci seriamente a questa storia della fine del mondo.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: