Pubblicato da: cescocesto | 10 maggio 2012

Arrivo e promemoria.

E anche questa maratona è finita.
Grazie a chi mi ha seguito fin qui, grazie a chi ha commentato, a chi lurka da Facebook, grazie ai miei genitori, non sarei qui se non fosse per loro
ehm, dicevo: è finita.

Come quasi sempre in questi sette giorni mi ritrovo a scrivere il post alle dieci e mezzo di sera (cosa che probabilmente traspare dagli orrori grammaticali sparsi a giro), per cui sono a corto di tempo per scrivere cose troppo lunghe.
Utilizzo quindi questo post come promemoria dei “post a venire”, anche perché il metodo “lo scrivo qui così me lo ricordo” non funziona mai, complice il mio scrivermi le cose sulle mani che mi lavo troppo spesso.

Quindi, dicevo, post futuri:
1. roba impegnata come
– qualcosa sull’obiezione di coscienza
– il resoconto del seminario sull’omeopatia a cui ho assistito oggi al grido di “devi conoscere prima di criticare” (ma poi mi si parla di memoria dell’acqua..)
2. roba decisamente meno impegnata come
come stanno le tue gatte? bene, due fanno ingegneria idraulica e l’altra architettura (titolo provvisorio)
– chiavi di ricerca come se piovesse (l’altro giorno me ne è arrivata una tipo “l’ultimo libro di gramellini influisce sul mio inconscio”)
– il programma elettorale con cui Moccia ha vinto le comunali a Rosello
e ultimo ma non per ultimo, un nuovo VoyaCesc (scritto a quattro mani con La Ragazza con la Valigia, se ci riusciamo).

Direi che è tutto.
Grazie per averci seguito e buonanotte.


Responses

  1. Chissene se li scrivi di sera, a noi ci piacciono gli articoli a prescindere! Specie quando ce ne arriva uno al giorno (infatti mi dispiace sempre quando finisce la maratona..).
    Sono molto curiosa di leggere il post sull’omeopatia (soprattutto mi incuriosisce sapere la tua opinione, la mia per una volta non è del tutto contro ma prima di dire stupidaggini aspetto di sentire informazioni più.. competenti) e quello sulle gatte, perché non solo mi interessa come stanno, ma anche come procedono negli studi.
    Ovviamente sono curiosa di leggere, non appena lo avremo scritto, il nuovo Voyacesc. Come sai è un progetto che mi elettrizza.
    PS. Moccia è diventato sindaco?! Ma è il suo nuovo libro o è accaduto veramente? o.O

    • oh, grazie😀
      ma giuro che maggio continuerà ad essere produttivo, e terrò questo post a minacciosa memoria “scrivi, scrivi!”.
      anch’io sono curioso di scriverlo, perché sto sempre metabolizzando quello che ho sentito oggi, ma per scrivere qualcosa di sensato mi sa che dovrò prima leggermi qualcos’altro. (non sono totalmente contro, ma solo per un ristrettissimo insieme di malattie) e non vedo l’ora di scrivere quello sulle gatte, ce l’ho in testa da mesi!
      anch’io non vedo l’ora di leggere il nuovo VoyaCesc, ma prima ci tocca scriverlo, accidenti.

      ps. ebbene sì. non chiedermi come né perché. né cosa si erano fumati i suoi elettori.

      • Siamo entrambi ansiosi di leggere il VoyaCesc. Che fregatura questo fatto del doverlo scrivere prima!
        Ps. Ma è terribile!

  2. lo sapete che io mi sto già comprando i popcorn e gli striscioni per il vostro post a 4 mani. Ho pregato gli Antenati per averlo.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: